La cenere e i dispersi. Concerto

SABATO 25 FEBBRAIO 2017

20:30 | Rovereto | Sala Filarmonica – Corso Rosmini 86

LA CENERE E I DISPERSI

Concerto del Duo  

Emanuele Dalmaso (sassofoni) – Cosimo Colazzo  (pianoforte)

Ingresso libero


Un concerto, in risonanza con il tema dell’incontro culturale del giorno precedente, che affronta il tema dell’antigiudaismo attraverso la musica e le opere di autori che sono stati perseguitati dal nazismo, deportati e uccisi, o costretti alla fuga e all’esilio.

Immagine da una partitura pianistica di Schulhoff, autore di cui viene eseguita nel concerto un’opera per sassofono e pianoforte. Schulhoff fu autore geniale, fortemente sperimentale. Morì di malattia e stenti in un campo di concentramento in Germania, internatovi perché ebreo e comunista
Ohne Ehne Namen, una scultura di VIttore Bocchetta, che ha vissuto l’esperienza del lager, segretato in Germania come detenuto politico. Vittore Bocchetta, oggi 98enne, ha inaugurato la serie di eventi di ‘Sapere e futuro’ nel novembre scorso

PROGRAMMA

Paul Dessau (1894-1979)

Suite (1935)

Petite Ouverture – Air – Serenade

Bernhard Heiden (1910-2000)

Sonata (1937)

Allegro – Vivace –  Adagio-Presto

Paul Ben-Haim (1897 – 1984)

Three songs without words (1952)

Arioso – Ballad – Sephardic Melody

Erwin Schulhoff (1894-1942)

Hot-Sonate (Jazz-Sonate) (1930)

I – II – III – IV

Darius Milhaud (1892-1974)

Scaramauche (1930)

Vif – Modéré – Brazileira


GLI INTERPRETI

Emanuele Dalmaso si è diplomato in Saxofono al Conservatorio di Musica di Trento con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Risulta attualmente attivo sia come didatta che come interprete. All’attività stabile di insegnamento presso la Scuola Musicale ‘Il Diapason’ di Trento, presso la quale è attualmente coordinatore del progetto di formazione bandistica, affianca interventi in altre prestigiose istituzioni (seminari sulle tecniche contemporanee per il sassofono al Conservatorio di musica di Trento, masterclass di Sassofono per l’Accademia estiva internazionale di Lasino). Come musicista, risulta particolarmente attivo nel campo della musica contemporaea: ha avuto modo di eseguire molte opere di compositori di caratura internazionale (C. Colazzo, M. Graziani, A. Ghidoni, G. Klauer, F.M. Quintero…) in prima assoluta sia come solista che come membro del MotoContrario Ensemble. Membro del Duo ‘To B.E. 2’, saxofono e live electronics, per cui collabora con Raul Masu, ha recentemente pubblicato il CD ‘UP’ per l’etichetta Liarss. Tale passione per le nuove musiche non coinvolge unicamente la sua vita come interprete, egli è membro fondatore dell’associazione culturale MotoContrario, collettivo di interpreti e compositori che ha come obbiettivo la diffusione e l’approfondimento di tematiche relative al panorama musicale contemporaneo e novecentesco. Emanuele Dalmaso suona ance sintetiche Légère. 

Cosimo Colazzo, nato a Melpignano (Lecce) nel 1964, compositore, pianista, direttore d’orchestra, è autore di una vasta produzione, premiato in concorsi nazionali e internazionali. La sua musica è stata eseguita in vari paesi europei, negli Stati Uniti, in America Latina, in Giappone, ed è pubblicata da Rai Trade – Contemporary. Sue opere sono state premiate in Concorsi nazionali e internazionali di composizione. Come pianista ha tenuto concerti in Italia, in vari paesi europei, negli Stati Uniti, impegnato sulle letterature del ‘900 e contemporanee, con particolari apporti interpretativi e di ricerca artistica rispetto ad autori come Mjaskovskij, Schulhoff, Ustvolskaya, Lopes-Graça, Mompou, ecc. È membro dell’équipe di ricerca del CESEM, Centro de Estudos de Sociologia e Estética Musical, della Universidade Nova di Lisbona. È autore di saggi e volumi pubblicati in Italia e all’estero. Attualmente è docente di Composizione al Conservatorio di musica di Trento. Dello stesso Conservatorio è stato direttore dal 2005 al 2011. È  Faculty Member e artist in residence, a partire dal 2012, presso la Italian School del Middlebury College, negli Stati Uniti.



INFO: segreteria@piazzadelmondo.it


File di promozione e di invito all’evento filetype-jpg-icon

Flyer eventi Antigiudaismo, Incontro Biblioteca Civica Rovereto + Concerto Sala Filarmonica Rovereto

Note di commento al programma musicale con profilo biografico dei musicisti

Qui il link all’incontro culturale collegato tematicamente, incentrato sul tema dell’Antigiudaismo, relatori Giuliana Adamo (Trinity College Dublin), Ugo Morelli (Università di Bergamo), in programma  il giorno precedente, venerdì 24 febbraio,, a Liceo Vittoria di Trento in mattinata, e alla Biblioteca Civica di Rovereto nel pomeriggio,

In questa nostra epoca caratterizzata, da un lato dalla globalizzazione, dall’altro dalle diversità, l'Associazione Culturale Piazza del Mondo, con le sue attività, propone un dialogo aperto del polo scientifico e di quello umanistico, entrambi declinati nell’ampio spettro delle rispettive possibilità

Email
Print