Concerti e performance

Una serie di concerti che tematizza da varia prospettiva la questione del rapporto tra scritture e impegno civile. Se la figura di Vincenzo Consolo, con la sua letteratura che si intride di umanità sofferente, storia e nel contempo cura e scavo nella lingua, è da stimolo primo della costellazione di eventi organizzata, con essa risuona il programma delle performance.

Il 19 novembre un’opera comica dal titolo “La locandiera, Musicape e il giovin signore” – libretto di Giuliana Adamo, musica di Cosimo Colazzo – che mette alla berlina la figura di un giovin signore esemplare di macho che tutto equivoca e legge attraverso il filtro di una cultura razzista e egoica. Il 23 novembre un’opera nuova che trae stimolo dalla poesia di Emilio Villa e mette in campo una macchina di gioco labirintica e poliritmica. Il 26 novembre un concerto che nelle figure di Ervin Schulhoff e Fernando Lopes-Graça e di loro opere mette in evidenza i profili di artisti che hanno lottato rispettivamente contro nazismo (morendo il primo in un lager in Germania) e fascismo (in Portogallo, dove il secondo fu sempre resistente) e di un’arte che è stata concentrata nel senso di una ricerca profonda quanto intensa di invenzione.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero

Di seguito, attraverso i link, tutti i dettagli dei concerti.


SABATO 19 NOVEMBRE, ORE 20: 45 – ROVERETO – SALA FILARMONICA | La locandiera, Musicape e il giovin signore | Musica: Cosimo Colazzo; Libretto: Giuliana Adamo | La locandiera: Patrizia Zanardi (soprano); Il giovin signore: Paolo Leonardi (basso); Musicape: Giuseppe Calliari (voce recitante) | AGORART ensemble: sax contralto Emanuele Dalmaso; violoncello Margherita Franceschini; accordeon Mirko Satto; percussioni: Mirko Pedrotti; pianoforte Andrea Gargiulo; direttore Cosimo Colazzo

MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE, ORE 20: 45 – ROVERETO – SALA FILARMONICA | Una macchina labirintica di poesia e musica . Omaggio a Emilio Villa | Cosimo Colazzo, Les dés des ordres (nuova versione 2022) prima esecuzione assoluta | AGORART ensemble: voce recitante Giuseppe Calliari; flauto Davide Baldo; clarinetto Emanuele Dalmaso; sax Mattia Grott; pianoforte Cosimo Colazzo

SABATO 26 NOVEMBRE, ORE 20: 45 – ROVERETO – SALA FILARMONICA | Musica contro autoritarismi e violenza | AGORART Ensemble: flauto Davide Baldo; sax Emanuele Dalmaso; pianoforte Cosimo Colazzo e Maria Rosa Corbolini | Musiche di Schulhoff e Lopes-Graça

In questa nostra epoca caratterizzata, da un lato dalla globalizzazione, dall’altro dalle diversità, l'Associazione Culturale Piazza del Mondo, con le sue attività, propone un dialogo aperto del polo scientifico e di quello umanistico, entrambi declinati nell’ampio spettro delle rispettive possibilità